Casa Balla aperta al pubblico

Prosegue con grande entusiasmo l’apertura al pubblico della straordinaria casa futurista a Roma, protagonista di un notevole successo durante la mostra “Casa Balla. Dalla casa all’universo e ritorno”. Questa dimora, situata in via Oslavia nel quartiere Della Vittoria, ha rappresentato per Giacomo Balla e la sua famiglia un rifugio creativo dal 1929 fino alla sua morte nel 1958.

Quello che inizialmente poteva sembrare un semplice “appartamento impiegatizio” si è trasformato, grazie alla fervida creatività di Giacomo Balla, della moglie Elisa Marcucci e delle loro due figlie pittrici, Luce ed Elica, in un autentico capolavoro vivente. Questo luogo è divenuto la “casa della vita”, un santuario in cui l’arte e la quotidianità si fondono, trasformando ogni stanza in un’affermazione visiva della loro visione futurista.

Il trasferimento della famiglia Balla in questa dimora durante l’estate del 1929 ha segnato l’inizio di un viaggio straordinario, dove ogni elemento dell’appartamento ha assunto un significato simbolico e artistico. La conservazione di questa casa è ora un tributo tangibile all’eredità artistica di Giacomo Balla e alla sua capacità di trasformare uno spazio comune in un’opera d’arte viva.

Le immagini fornite dalla Fondazione MAXXI, come la suggestiva “Camera di Luce” nella Casa Balla, catturano l’essenza di questo luogo straordinario. Speriamo che questa iniziativa prosegua a catturare l’immaginazione del pubblico, permettendo a visitatori e appassionati di immergersi ancora più profondamente nella storia e nell’atmosfera di questa casa futurista unica.

Condividilo con Qualcuno!
  • Tutte
  • Arte & Cultura
  • Cibo
  • Eventi
  • Famiglia
  • Istituzionale
  • Meteo
  • Moda
  • Musica
  • Natale
  • Natura
  • News
  • Politica
  • Scienza
  • Spettacolo
  • Sport
  • Storia
  • Tecnologia
  • Turismo
  • Week End
    •   Back
    • Libri
Load More

End of Content.