IL FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ – IV EDIZIONE

Dal 22 Luglio 2023 al 17 Settembre 2023

LUOGO: Centro Commerciale Euroma 2

INDIRIZZO: Viale dell’Oceano Pacifico 83

TELEFONO PER INFO: +39 338 1226081

I tre eventi espositivi della quarta edizione del Making a Difference…Sustainability Festival si apriranno sabato 22 luglio alle ore 10, con ingresso fino al 17 settembre 2023, e prevederanno una varietà di eventi e progetti, attraverso l’arte, il gioco, la intrattenimento, informazione, intrattenimento e altri mezzi, diffondiamo il concetto di “sviluppo sostenibile” e sensibilizziamo i cittadini allo sviluppo e alla tutela della terra. Al Centro Commerciale Euroma 2 di Roma si terranno tre mostre: Contesteco 2023, Mostra Contesteco e 1943 – 2023: Il Bombardamento dei Civili. In contemporanea è allestita anche la mostra fotografica “Obiettivo Terra – Battaglia per la difesa dell’oceano”. CONTESTECO – Da sabato 22 sarà inoltre possibile visitare l’esposizione delle opere dei finalisti di Contesteco 2023 – Premio Free Media Metro, concorso ed esposizione di Arte e Design + Ecologia della Rete con il concept “No war, salviamo i bambini” con SOS Villaggi dei Bambini creati in collaborazione “lontano dalla guerra che ha spazzato via il loro futuro”. Molti artisti professionisti e appassionati di arte e riciclo creativo vogliono essere coinvolti e raccontare, interpretare e realizzare opere che esprimano il dolore dei bambini attraverso la loro creatività, i diversi linguaggi artistici, il loro cuore e le loro emozioni. I loro occhi erano pieni dell’orrore della guerra. Tutti gli orrori della guerra. Tra i professionisti, Beate Bennewitz, Laura Buffa, Annunziata Buggio, Christian Ceccherini, Norberto Cenci, Patrizia Cerella, Madia Cotimbo, Francesca De Chiara, Annibale Di Muro, Patrizia Genovesi, Antonino Lo Giudice, Isabel Cristel Marcon, Salvatore Marras, Mauro Pispoli, Christian Theda, Sylvie Silvero, Cesalina Viola. Tra gli innamorati, Samuele Abbate, Stefano Azzena, Maria Teresa Barocci, Angelo Brasi, Loreangela Carriere, Francesco Celiento, Centro diurno La Fabbrica dei Diritti, Simone Ciulli, Giampiero De Santis, Antonino Falleti, Fabrizio Gravina, Germana Leonelli, Tiziano Manili, Steve Freddie McQueen, Agnes Monaco, Fabio Lumingian, Stefano Spolverini, Dominga Zarrella, #nonperbabbani. MOSTRA CONTESTECO – Oltre all’esposizione delle opere di Contesteco 2023, come negli anni precedenti, ci sarà la mostra Contesteco: un’esposizione di opere artistiche di artisti riciclate creativamente fuori concorso, legate anche alla trasformazione ecologica e ai concetti creativi del riciclo, tra i quali si segnalano la partecipazione di Laura Buffa, Norberto Cenci, il video/documentario di Luis Murrighile della rivista Silence e il video di Donatella Fabbri. 1943 – 2023: Il bombardamento dei civili – Sempre sabato 22 luglio sarà inaugurata una mostra di opere che fanno parte della sesta edizione del Concorso scolastico nazionale per le vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo, dal titolo 1943 – 2023 : Il bombardamento dei civili – Anno accademico 2022/2023 – Organizzato dall’Associazione Nazionale Vittime Civili della Guerra in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito. Coincide con la Giornata Nazionale delle Vittime Civili delle Guerre e dei Conflitti nel mondo, istituita in Italia con la legge del 25 gennaio 2017. 9. Le pareti di ogni aula diventano luogo di riflessione. In questo modo, nelle aule della scuola, gli studenti hanno seguito le parole dell’insegnante, hanno accettato l’invito e sono stati immersi nella disperazione causata dai conflitti, indipendentemente dalla regione e dall’epoca. Vari tipi di espressione artistica e i media più diversi sono strumenti utilizzati per condividere gli incubi dolorosi e i suoni orribili che rappresentano la polvere sollevata dalla distruzione. In modi sorprendenti, i bambini accolgono l’invito a ragionare collettivamente e chiedono all’unisono un futuro pacifico. Asta SOS Villaggi dei Bambini – Con il permesso dell’artista, le opere partecipanti al Contesteco 2023 saranno messe all’asta di beneficenza nel mese di settembre; il ricavato sarà devoluto a SOS Villaggi dei Bambini, organizzazione in Italia che da 60 anni opera per garantire i bambini che non possono ricevere cure adeguate dai genitori e gli adolescenti crescono in un ambiente di parità con i loro coetanei, sviluppano il loro pieno potenziale e vivono una vita indipendente (www.sositalia.it). OBIETTIVO TERRA – In contemporanea, è in programma la mostra fotografica Obiettivo Terra – In difesa del mare, in collaborazione con Fondazione UniVerde e Società Geografica Italiana e con il patrocinio di MareVivo. La mostra avrà luogo tutti i giorni, da venerdì 14 luglio a domenica 17 settembre, presso il centro commerciale Euroma2, un ampio spazio espositivo – non luogo e tempio dello shopping – che ha ormai radicato il territorio, diventando polo di aggregazione socio-culturale. scambio, in Qui puoi incontrare persone dove cultura, arte e spettacolo vengono raccontati e presentati in modi diversi. Eco-festa nel Festival – Anche sabato 22 e domenica 23 luglio si svolgerà un’Eco-festa nel Festival: convegni, workshop e interviste agli artigiani del riciclo, start up e associazioni. Un fine settimana dedicato alla sostenibilità, dove verranno presentate idee, soluzioni, aziende, organizzazioni e realtà locali rilevanti per il mondo della cultura sostenibile. Nell’ambito dell’Eco-Festival torna il format talk Da Venti a Trenta, che racconta eventi in linea con lo sviluppo sostenibile del pianeta e gli obiettivi dell’Agenda 2030 attraverso interviste; durante la diretta sui vari canali Facebook Nei canali dell’evento incontreremo esperti del settore, imprenditori Incontro con il manager. Tra i tanti ospiti che saranno presenti anche Silvia de Mari, presidente del Rotary Club Cristoforo Colombo, Colette Morin di SOS Villaggi dei Bambini, Mariangela Garofalo di Percorsi di Crescita e il navigatore marittimo Salvatore Magri. Inoltre ci sono gli artigiani del riciclo Corinna Garzia, Maria Teresa Barocci, Paola Ulisse, Tiziana Pecoraro, Caterina Rapizza e Claudio Conte. Inoltre, sarà presente l’associazione no-profit MindSharing per promuovere la diffusione del coding e della robotica attraverso eventi e percorsi mirati, utilizzando gli strumenti più innovativi attualmente disponibili e adatti a tutte le età.

Condividilo con Qualcuno!
  • Tutte
  • Arte & Cultura
  • Cibo
  • Eventi
  • Famiglia
  • Istituzionale
  • Meteo
  • Moda
  • Musica
  • Natale
  • Natura
  • News
  • Politica
  • Scienza
  • Spettacolo
  • Sport
  • Storia
  • Tecnologia
  • Turismo
  • Week End
    •   Back
    • Libri
Load More

End of Content.