Musica

DIO SECONDO FRANCO BATTIATO

Si sono svolte le esequie di Franco Battiato….ora è andato davvero, ma la arte rimarrà in eterno!

Poeta, Cantante, Cantautore…..da dove prendeva tutta questa forza e questa ispirazione il Genio….il Maestro Battiato.

Non tutti sanno che il Genio aveva una fortissima relazione con Dio che ha ispirato soprattutto gli ultimi anni.

Girovagando su Facebook al link https://m.facebook.com/ilpensierodifrancobattiato/photos/a.624710601206077/629129570764180/?type=3&source=57&__tn__=EH-R abbiamo trovato alcuni dei suoi pensieri e sue frasi che ci piace riportare ai nostri lettori:

“ La Bibbia l’ho letta da cima a fondo almeno 3 volte ed ogni volta è un Libro del tutto nuovo” …a testimonianza che la parola di Dio è Viva!

“Vivo nel Sacro e la mia musica riflette questa dimensione”

“ Devo difendermi da insidie velenose e cerco di inseguire il Sacro la notte” ….gli attacchi del nemico

“Solo quando il Sacro parla l’Eccelso prende forma”

“La mia vicinanza al Cristianesimo è Univoca. Non posso seguire seguire la Chiesa Cattolica con la sua burocrazia. Io sto con i Cristiani Mistici che seguono le Vie Esperienzali”

“ Dio è una forza Creatrice non Creata. Il motore immobile”

ce ne sarebbero tante altre………… Vogliamo riproporvi il video e il testo di uno dei suoi pezzi più famosi….La Cura….. molti nel tempo hanno pensato si trattasse di un uomo che scrive alla propria compagna…. No! E’ Cristo che parla a un essere umano:

LA CURA

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
Dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
Dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai

Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore
Dalle ossessioni delle tue manie
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiare

E guarirai da tutte le malattie
Perché sei un essere speciale
Ed io, avrò cura di te

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza
Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi