Concorsi Istituzionale

Comune di Genazzano, via libera all’assunzione di 5 unità

Dal sito www.montiprenestini.info al link https://montiprenestini.info/comune-di-genazzano-via-libera-allassunzione-di-5-unita/

Nella sezione Amministrazione Trasparente del sito internet del Comune di Genazzano sono stati pubblicati gli avvisi per i Concorsi Pubblici per titoli ed esami. Il primo bando di Istruttore Amministrativo Categoria C è per 2 posti.Prima prova scritta: la prova consiste, a scelta della Commissione, nella stesura di un tema, di una relazione o di uno o più quesiti a risposta sintetica sulle materie oggetto del programma di esame.

Seconda prova scritta: la prova, a contenuto teorico-pratico, consiste, a scelta della Commissione, nella elaborazione di schemi di atti amministrativi e/o nella soluzione di casi accompagnati da enunciazioni teoriche o inquadrati in un contesto teorico, sulle materie oggetto del programma di esame.La prova orale, alla quale verrà attribuito un punteggio massimo di punti 30, sarà costituita da un colloquio sulle materie oggetto delle prove scritte. La prova orale si intende superata con una votazione di almeno 21/30.

Il colloquio concorrerà altresì ad accertare la professionalità posseduta, a verificare l’attitudine alla posizione da ricoprire e a valutare il profilo motivazionale del candidato.Bando per 1 posto di Istruttore Direttivo Tecnico Categoria D1. I candidati dovranno superare diverse prove:

1^ prova scritta:
La prima prova scritta consisterà in domande su temi oggetto del programma di esame.

2^ prova scritta a contenuto teorico-pratico:
La seconda prova scritta , a contenuto teorico pratico, consisterà nella redazione e nell’individuazione di iter procedurali e/o nella stesura di schemi di atti sugli argomenti oggetto del programma di esame, che evidenzi non solo le competenze tecniche ma anche quelle organizzative connesse al profilo professionale richiesto.Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova scritte sarà determinato dalla Commissione giudicatrice, ma in nessun caso il termine massimo potrà essere inferiore a 3 ore.

Prova orale: La prova orale consisterà in un colloquio motivazionale e professionale , volto ad approfondire e valutare la qualità e la completezza delle materie oggetto di esame , la capacità del concorrente di cogliere i concetti essenziali degli argomenti proposti , la chiarezza di esposizione , la capacità di collegamento e di sintesi.La prova orale, comprenderà, inoltre ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. 165/2001: Conoscenze informatiche di base finalizzate all’utilizzo dei programmi di gestione dei testi Word e foglio elettronico Excel e delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse.

Conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato tra inglese e francese. I suddetti accertamenti delle conoscenze informatiche e di lingua straniera daranno luogo a un giudizio di idoneità.Il bando per la selezione di 1 Operaio Categoria B1 prevede due prove: Prova pratica applicativa:
Prova di giuda dei mezzi comunali;
Operazioni di uso di attrezzature specialistiche per la gestione delle aree verdi (decespugliatore e mezzi simili), finalizzate all’accertamento dell’effettiva capacità in relazione al contenuto professionale del posto messo a concorso.
operazioni elementari riguardanti interventi su componenti edilizie quali: imbiancatura, piccole manutenzioni semplici su impianti elettrici civili, utilizzo strumenti da fabbro, predisposizione di malte e calcestruzzi, riparazioni di serramenti, manutenzione della segnaletica verticale, etc..

Prova orale: Normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Nozioni sul Codice della Strada.
Diritti e doveri del dipendente pubblico.Il bando per 1 Agente di Polizia Locale Categoria C1 prevede una 1^ Prova scritta: La prima prova scritta consiste, a scelta della Commissione, nella stesura di un tema, di una relazione o di uno o più quesiti a risposta sintetica o di test bilanciati sulle materie oggetto del programma di esame. 2^ Prova scritta a contenuto teorico-pratico: La seconda prova scritta, a contenuto teorico-pratico, consiste, a scelta della Commissione, nella elaborazione di schemi di atti amministrativi e/o nella soluzione di casi accompagnati da enunciazioni teoriche o inquadrati in un contesto teorico, sulle materie oggetto del programma di esame, che evidenzino non solo le competenze tecniche ma anche quelle organizzative connesse …………………..

CONTINUA A LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU: https://montiprenestini.info/comune-di-genazzano-via-libera-allassunzione-di-5-unita/